Colloqui di lavoro e procuratori, ma è legale per un allenatore avere un agente?
07/11/2016, 11:02
di Jean-Christophe Cataliotti
Gentile Procuratore,

sono un allenatore con patentino Uefa B. Vivo in Sicilia e mi tocca fare altro nella vita perché nel calcio non riesco assolutamente a trovare una squadra anche dilettantistica che creda in me. Cosa devo fare? E' mai possibile che l'unica strada in Italia sia quella di trovare lavoro attraverso le conoscenze? Ho visto che all'Inter hanno fatto dei colloqui di lavoro per decidere chi ingaggiare. L'ha spuntata Pioli, per meriti o per altri motivi? Ha forse un procuratore? Se fosse così, seppure a livelli più bassi, anch'io vorrei essere assistito da qualcuno. Ma Le chiedo: un allenatore può avere un procuratore? Il calcio è la mia vita e farei di tutto per allenare. Ciccio '80


Caro Ciccio,
per prima cosa non so dirle se l'allenatore Stefano Pioli sia o meno assistito da un procuratore sportivo
. E' cosa certa, tuttavia, che all'Inter si sia giunti alla decisione di scegliere Pioli come allenatore della squadra milanese a seguito di diversi incontri tra i dirigenti dell'Inter e vari candidati - italiani e stranieri - come se si trattasse di selezionare un dipendente per un'azienda. E' ciò a tutti è suonata come una procedura inusuale. In realtà, gli allenatori, come i calciatori, sono lavoratori subordinati ai sensi della legge 23 marzo 1981 n. 91 e, quindi, non ci si dovrebbe meravigliare più di tanto che la selezione possa essere fatta attraverso veri e propri colloqui di lavoro

Lei poi mi chiede se gli allenatori possano essere assistiti dai procuratori sportivi. La risposta è affermativa. Ma questa è una recente novità. Anteriormente alla liberalizzazione dell'attività del procuratore era espressamente vietato - nel vecchio regolamento - ai procuratori la rappresentanza degli interessi degli allenatori. Dal 1° aprile 2015, invece, il suddetto divieto non è più rintracciabile in nessuna norma federale. Che cosa significa? Che i procuratori possono sì assistere gli allenatori, ma in questa attività non saranno soggetti né al potere regolatorio né a quello disciplinare da parte della Commissione dei procuratori sportivi. In pratica, i rapporti tra allenatori e procuratori potranno essere regolati attraverso scritture private.

www.footballworkshop.it

Scrivete a avvcataliotti@libero.it
Jean-Christophe Cataliotti
Leggi anche...
06/11
94
di Fabrizio Romano
ESCLUSIVO!
Pioli-Inter, è tutto fatto! Accordo fino al 2018 con clausola d'uscita per giugno
06/11
3
Icardi incorona Pioli: 'Decide la società, ma è meglio con un tecnico italiano'
06/11
45
di Fabrizio Romano
Inter, in arrivo Pioli: anche Kia dice sì. Si cambia in dirigenza, via Bolingbroke
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Invia
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook