Fassone in Cina: quali mosse per un grande Milan?
30/10/2016, 09:05
Da VivoPerLei
Milan.chinese scrive:


Il tempo stringe con il closing che si avvicina sempre più. Meno di un mese, infatti, 

manca alla storica cessione del Milan alla cordata cinese dopo i 30 gloriosi anni di presidenza 
di Silvio Berlusconi. La Sino Europe Sport è pronta a raccogliere il testimone 
per riportare il Milan ai vertici del calcio e per poter fare ciò c’ è bisogno di sinergia 
in ogni settore oltre la necessità di operare in modo oculato anche sul mercato. 
Fassone a tal proposito sta studiando con Mirabelli le strategie 
migliori per poter migliorare la rosa senza rovinare gli equilibri che Montella è riuscito a creare in questi mesi ...
>>>CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE<<<

Luca Borioni  risponde:

Il ruolo di Marco Fassone diventa sempre più strategico per le sorti del nuovo Milan. La prima mossa, l'offerta poco convinta e ancor meno convincente fatta a Maldini, ha lasciato aperti interrogativi e dubbi. La prossima - il viaggio in Cina per incontrare gli investitori - diventa essenziale. Fassone ha il compito di costruire un Milan capace di fare passi importanti prima di tutto indipendentemente dai cinesi: ovvero deve proteggere il buon lavoro che Montella sta svolgendo con la squadra. È da qui che si riparte.
>>>CLICCA QUI PER PARTECIPARE AL DIBATTITO<<<
Leggi anche...
27/10
19
Milan, Fassone in Cina da lunedì tra closing, progetto e sponsor: i dettagli
22/10
Milan, Albertini: 'Fassone non mi ha mai chiamato. Su Locatelli...'
17/10
3
Milan: triennale per Fassone