Il Milan di Montella decollerà con i capitali cinesi?
26/11/2016, 23:19
Da VivoPerLei
Angelredblack scrive:


Il 13 dicembre è il giorno del closing, quello che sancira' il definitivo passaggio del Milan dalla Fininvest alla Sino Europe Sports. Tuttavia alcuni scettici agguerriti sostengono che la trattativa possa saltare e che i 100 milioni siano capitali esteri dello stesso Berlusconi che attraverso questa operazione li ha fatti rientrare in Italia per dare fiato alle sue casse. Quindi le foto, i comunicati Fininvest e i comunicati della Sino Europe Sports fanno parte di un gioco, di una presa in giro nei confronti dei tifosi, simpatizzanti e anche nei confronti degli stessi giornalisti? Io ho deciso di seguire questa linea di pensiero ottimista sulla cessione del Milan da quando Silvio Berlusconi all'uscita dall'ospedale San Raffaele ha dichiarato che il Milan ha preso questa strada verso la China ...
>>>CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE<<<

Luca Borioni risponde:

Il closing si... avvicina. Ma intanto una ragione per stare senza pensieri c'è: il Milan di Montella segue una sua strada, cinesi o non cinesi, una strada vincente.
Questa è la notazione più incoraggiante. Senza una linea societaria ben precisa, o almeno condizionata dall'imminente passaggio di quote al vertice, la squadra rossonera dimostra comunque di avere un futuro. I nuovi innesti cominciano a mettersi in mostra, il lavoro di Montella si vede già. Sarà tutto più semplice una volta che i nuovi proprietari potranno mettere a disposizione di questo progetto i soldi per compiere un altro salto di qualità.

>>>CLICCA QUI PER PARTECIPARE AL DIBATTITO<<<


 
Leggi anche...
26/11
239
Berlusconi: 'Closing può slittare di un mese, se i cinesi si ritirano mi tengo il Milan'. Sino Europe: 'Il prima possibile'
24/11
34
Berlusconi: 'Presidente onorario? Solo se mi fanno scegliere tattica e mercato'