Juve, Alex Sandro non si tocca: Pep ora è avvisato, tra ingaggio e muro clausola
13/02/2017, 08:30
di Fabrizio Romano
Semplicemente irrinunciabile. In casa Juventus questa è la considerazione di Alex Sandro, uno degli investimenti cui la coppia Marotta-Paratici tiene di più rispetto a questi anni di gestione: quei 25 milioni pagati al Porto per prenderlo in anticipo rispetto alla scadenza del contratto pur di anticipare il Manchester City oggi suonano come un affare, vista la mega valutazione del terzino brasiliano che per la Juve è intoccabile. Lo dice il campo, lo dicono i fatti, lo dirà anche la sua considerazione a livello di ingaggi.

DA BLINDARE - Nell'agenda del 2017 bianconero, alla voce rinnovi da discutere c'è anche un asterisco su Alex Sandro. Nessuna fretta, nessuna ansia e nessun discorso già arrivato al traguardo, anzi; ma come vi avevamo anticipato nei mesi scorsi, la Juve sta ragionando sulla possibilità di prolungare l'accordo con il brasiliano. E adesso, i primi contatti sono partiti. Informativi e in amicizia con l'entourage dell'ex Porto, presto si potrà approfondire, intanto l'idea di allungare il contratto fino al 2021 o 2022 rimane salda. Con un nuovo ingaggio, dai 2,8 milioni attuali fino a 3,3/3,5 milioni di euro, inclusi quei bonus che sempre la Juventus inserisce nei suoi contratti.

MURO CITY - Una mossa utile anche per scoraggiare l'interesse del Manchester City, molto spinto dai giornali inglesi ed effettivamente portato avanti da Pep Guardiola, estimatore di Alex Sandro. La carta d'identità non perdona Kolarov e Clichy, a Manchester investiranno su quel ruolo in modo pesante per giugno, anche altri club di Premier League lo hanno messo nel mirino (vedi Chelsea e Man United) ma la Juventus conta di resistere. E non vuole inserire alcuna clausola rescissoria nel contratto di Alex Sandro, muro alto e nessuna apertura su questo fronte, come qualche rumors inglese fa trapelare in senso contrario. La Juve dice no alle clausole, sarà così anche per Alex Sandro. L'irrinunciabile senza alcuna fretta di rinnovare, ma con un progetto ancora comune al club bianconero. Con buona pace di Pep.
Fabrizio Romano
Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
21/01
154
di Marco Demicheli
Juve, occasione Danilo: il 'gemello' di Alex Sandro umiliato dal Real Madrid
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.
Invia
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook