Juve su Keita, assalto a una condizione
08/03/2017, 08:30
di Fabrizio Romano
Idee, tentazioni, contatti. Per il mercato sono i mesi della semina, telefonate e incontri top secret, scouting operativo prima di affondare i colpi. Più avanti sarà tempo di raccogliere. Eppure, la Juventus ha già le idee chiare come spesso capita con la gestione Marotta-Paratici; senza perdere di vista le giovani opportunità con contratti vantaggiosi, da Goretzka a Dahoud, entrambi a scadenza 2018 (sul secondo c'è il Borussia Dortmund in pressing). Ma senza dimenticare Keita Baldé, perché chi vedrà terminare il proprio contratto tra un anno e non ha ancora firmato, diventa automaticamente un'occasione estiva.

LA SITUAZIONE - La Juventus ha sempre apprezzato molto l'attaccante della Lazio per colpi, qualità e personalità. Un classe '95 che da anni si conferma a buoni livelli in Serie A non può che avere qualcosa di notevole, i dirigenti bianconeri lo sanno bene così come conoscono la sua situazione contrattuale. Non c'è ancora accordo per il rinnovo, nel 2018 scadrà il contratto e adesso Lotito dovrà decidere cosa fare del futuro di Keita. Mentre insiste per firmare il nuovo accordo, ma l'intesa non c'è. Senza soluzioni immediate, si dovrà aprire il bivio da maggio: fissare un prezzo e cederlo o rischiare fino alla fine di perderlo a zero pur di tentare il rinnovo?

JUVE AI SALDI - Da parte sua, la Juve scruta e si informa su questa situazione che ad oggi non vede passi avanti concreti. Anzi, su Keita rimane attenta ma non farà follie nella prossima estate. Non pensa di investire su una base d'asta da 30/35 milioni, la valutazione eventuale di Lotito. Prenderebbe Keita solo come occasione, l'assalto diventerebbe automatico a una condizione: scadenza di contratto e prezzo di saldo, opportunità da sfruttare. Altrimenti, Keita non sarà subito bianconero visto che ha ancora un carattere da limare in certi aspetti e tanti miglioramenti tecnici (anche sulla continuità) da completare. E così, i bianconeri restano vigili. Se il prezzo dovesse abbassarsi o il contratto continuare a non essere rinnovato, la Juve sarebbe in fila. Ma finché non sarà in saldo o addirittura a parametro zero, Keita resterà solo una tentazione.
Fabrizio Romano
Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
07/03
2
Juve-Milan, a Vinovo si allena un talento classe '99
07/03
7
Juve, Danilo ancora in panchina: c'è il piano per convincere il Real Madrid
06/03
7
Lazio, Keita vuole giocare di più
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Invia
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook