Juve: troppi errori e infortuni, questo Benatia non vale 20 milioni
19/10/2017, 22:00
di Marco Demicheli
19 punti e il terzo posto in classifica in Serie A, sei e la seconda piazza del girone H in Champions League. Numeri non ottimi, ma comunque buoni per la Juventus di questi primi due mesi di stagione. Eppure, c'è un'altra statistica a preoccupare i tifosi e Massimiliano Allegri: quella dei gol subiti. Tra Supercoppa Italiana, campionato e Champions, sono già 14 le reti concesse agli avversari in 12 partite. Troppi per una squadra che parte per vincere tutte le competizioni a cui partecipa. Troppi per la Juve.

DIFESA SOTTO ACCUSA - A finire nel mirino delle critiche tutta la fase difensiva della squadra, ma - complice l'addio di Bonucci - è chiaro che sotto la lente di ingrandimento ci siano in particolare le prestazioni dei centrali bianconeri. E se Chiellini si sta confermando come l'unica certezza del reparto, al suo fianco nessuno è riuscito a prendersi una maglia da titolare fisso. Tra chi (Barzagli) a 36 anni è entrato nella fase calante della sua carriera e chi (Rugani) non fornisce ancora le giuste garanzie, c'è Mehdi Benatia, di fatto l'unico centrale acquistato la scorsa estate ma mai convincente fin qui.

FLOP DA 20 MILIONI - Ben 20 i milioni di euro spesi dalla Juventus per il marocchino, tra prestito oneroso e obbligo di riscatto. Una cifra importante per un difensore che, dopo un anno da prima alternativa della BBC, ora avrebbe dovuto prendersi una maglia da titolare. E invece, tra errori - come l'uscita sbagliata che ha aperto le porte all'avanzata dello Sporting Lisbona sul gol ieri sera - e infortuni - sempre ieri, un problema alla caviglia - Benatia sembra sempre più quello che aveva deluso le aspettative al Bayern Monaco e solo un lontano parente di quello che, invece, aveva impressionato con la maglia della Roma nel 2013/2014. Nelle partite che contano di più, Allegri ha spesso scelto lui, a costo di "bloccare" la maturazione di Rugani. Le risposte, però, sono state negative. La prossima estate a Torino arriverà un altro difensore, Caldara; per tenersi la Juve, ora Benatia deve cambiare marcia.

@marcodemi90
Marco Demicheli
Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Le più commentate
23/11
17
di Daniele Longo
La notte perfetta di André Silva: adesso Montella deve farlo giocare
23/11
15
Riecco il Milan d'Europa: cinquina all'Austria Vienna, è ai sedicesimi
23/11
13
Kakà: 'André Silva avrebbe giocato nel mio Milan, possiamo tornare grandi'
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.
Invia
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook