La formula per far mercato senza soldi
27/01/2017, 20:30
di Jean-Christophe Cataliotti
Gentile Procuratore,

in questi giorni di calciomercato non mi pare che ci siano stati grandi colpi di mercato né da parte delle grandi squadre né da parte delle piccole che comunque devono rinforzarsi per evitare l'onta della retrocessione. Pochi stranieri in arrivo e molti baby calciatori italiani che fanno il loro esordio in prima squadra o vanno a sedersi in panchina in attesa di essere chiamati in causa quanto prima. E allora chiedo: è il calciomercato dell'austerity o le società vogliono finalmente dare spazio ai prodotti del loro vivaio? Gli ultimi baby calciatori a debuttare in serie A sono stati i classe '99 Bastoni e Melegoni dell'Atalanta. Da tifoso vorrei che il trend continuasse a essere quello di far giocare i nostri calciatori, ma forse questa di gennaio è stata solo una parentesi fortunata. Matteo '65


Caro Matteo,
intanto complimenti per questo intervento che potrà sicuramente aprire un costruttivo dibattito da parte dei nostri utenti. Quanto al tuo interrogativo, mi limito a confermare la tua impressione. In effetti, il calciomercato in Italia sembra aver registrato una battuta d'arresto in questa sessione invernale. A onor del vero trattasi pur sempre di una sessione di "riparazione" e, pertanto, meno movimentata rispetto a quella estiva dove le squadre si costruiscono a tavolino nell'arco di 12 intense settimane di lavoro.

Quanto al trend di far esordire i nostri giovani calciatori, non possiamo che applaudire le società che trovano nei loro allenatori il coraggio di farlo. Gasperini, in particolare, non solo ha fatto esordire nell'ultima di campionato Bastoni e Melegoni, ma anche Rolando Mandragora (allora diciassettenne) ai tempi in cui allenava il Genoa. Ricordiamo anche il sorprendente esordio in serie A di Pellegri a soli 15 anni!

A volte l'alternativa alla spesi folli del calciomercato è proprio dietro l'angolo, basta pescare i talenti nei nostri vivai!

Lettori di calciomercato.com voi cosa ne pensate?

Per scrivere all'avvocato Cataliotti utilizza lo spazio dedicato ai commenti, oppure vai su www.footballworkshop.it 
Jean-Christophe Cataliotti
Leggi anche...
22/01
Atalanta, Bastoni parla dopo l'esordio: 'Ancora fatico a crederci. Sogni? Serve calma, non ho ancora fatto nulla'
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.
Invia
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook