Maldini ha fatto bene a dire no al Milan?
12/10/2016, 11:40
Da VivoPerLei
​_MILANNELCUORE_1989 scrive:


Caro Paolo io ti ho adorato e ti adoro come calciatore e come uomo ma le tue spiegazioni ,circa il mancato accordo con Fassone per il suo ingresso in società, continuano a lasciarmi molto perplesso. Hai ben spiegato che in una società vincente ci debba essere comunione d'intenti e proprio per questo aggiungo io ci vuole il rispetto dei ruoli..Per quanto tu possa essere stato grande all'interno del rettangolo verde non puoi permetterti di scavalcare l'amministratore delegato( Fassone ).Ripeto ,all'interno di una società seria ed organizzata ci deve essere il rispetto dei ruoli ed ognuno deve svolgere i propri compiti e non andare oltre ,altrimenti diventa una giungla. E' ovvio che se tu e il direttore sportivo ,che siete sullo stesso livello, siete in disaccordo la decisione finale spetti a chi è più in alto di voi ossia l'ad , succede in tutte le società. Caro Paolo se volevi e se vuoi davvero far parte di una società , di calcio o qualunque essa sia, non puoi permetterti di dettare tu le regole, a meno che non sia tu il padrone ... 
>>>CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE<<<

Luca Borioni risponde:

Ci sono sempre delle gerarchie da rispettare, è vero. Però se ti chiami Paolo Maldini non hai bisogno di mostrare un curriculum. Se si vuole far partire un progetto innovativo e si sceglie di condividerlo con un personaggio così importante, non si può poi pensare di limitare l'estro e le capacità di questo personaggio in un ruolo da tenere sotto controllo. Non si fa. Io sto con Maldini.
>>>CLICCA QUI PER UNIRTI ALLA DISCUSSIONE<<<

 
Leggi anche...
12/10
Maldini, capitano poco coraggioso: "Caro Paolo, impara da Zanetti!"
11/10
481
di Paolo Maldini
MALDINI: 'ECCO IL MOTIVO PER CUI HO DETTO NO AL MILAN'
11/10
89
Sino Europe Sports a Maldini: 'Scoprirà quanto sia vincente il nostro progetto'