Roma sotto accusa per cori razzisti contro Rudiger: la Uefa indaga, si rischia la gara a porte chiuse?
20/10/2017, 12:40
Brutte notizie in arrivo per la Roma. La Uefa ha deciso di aprire un procedimento disciplinare contro il club giallorosso per i cori razzisti rivolti dai suoi sostenitori in occasione dell'ultima partita di Champions League contro il Chelsea. Per la massima istituzione calcistica europea, i tifosi giallorossi avrebbero rivolto insulti e ululati all'indirizzo del difensore tedesco dei Blues Antonio Rudiger, che fino alla scorsa stagione giocava proprio nella Roma.

L'accusa della Uefa, che si riunirà con la sua Commissione Etica il prossimo 16 novembre per analizzare il caso e che potrebbe optare per la disputa di uno o più partite interne della Roma a porte chiuse, come è avvenuto recentemente anche con la Lazio, è che dal settore ospiti di Stamford Bridge provenissero versi simili a quelli di una scimmia tutte le volte che Rudiger entrava in possesso del pallone. La formazione giallorossa tornerà in campo il prossimo 31 ottobre nel return match dell'Olimpico contro il Chelsea.
Leggi anche...
20/10
Malagò: 'E' grande Roma, ottavi alla portata'
20/10
2
Roma, Monchi: 'All'Atletico ruberei Saul, a Londra abbiamo dominato'
19/10
19
Ranking Uefa: sorpresa Besiktas, Roma prima delle italiane. Juve e Napoli...
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.
Invia
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook