Zeman può realizzare un altro miracolo a Pescara?
20/02/2017, 12:11
Da VivoPerLei
bruceprotto scrive:


Ho saputo solo ad inizio delle partite delle 15 che Zednek Zeman era tornato sulla panchina del Pescara,pultroppo impegni di lavoro mi hanno tenuto lontano dalle notizie sportive negli ultimi giorni.Davo scontato una sconfitta del Pescara qualora ci fosse stato ancora Oddo,infatti avevo messo una X alla giocata,ma quando ho saputo che il Boemo era tornato in panchina,avevo l'intenzione di gettarla in quel preciso momento.Infatti con i suoi moduli,con lanci lunghi e pedalare è riuscito a battere il Genoa,certo direte ha tolto a Gennaio Pavoletti e Rincon ,ma soprattutto una ricaduta per Mattia Perin che non ha pace con tutti questi infortuni che si inseguono da due anni a questa parte di lunga durata.Ma la bravura di Zeman è quella di prendere in mano una squadra a pezzi e rimontarla come un puzzle,pezzo per pezzo fino a metterla in campo,la squadra è sempre la stessa, è sempre quel Pescara che lotta per la salvezza,anzi che quella salvezza è poco più di un miraggio ...
>>>CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE<<<

Luca Borioni risponde:

Zdenek Zeman è - come si usa dire - un brand vincente. Non tanto sul piano dei risultati quanto su quello dell'immagine. Quando arriva lui, gli entusiasmi della piazza si riaccendono. A Pescara era già capitato ed era anche arrivata la promozione in serie A. Stavolta la magia si è ripetuta per la partita d'esordio con il 5-0 rifilato al Genoa. Ancora una volta la rivoluzione zemaniana, dopo una sola gara, non può essere stata quella tattica ma sicuramente motivazionale. E il risultato si è visto. Quanto durerà? Permetterà al Pescara di conquistare la salvezza? 
>>>CLICCA QUI PER PARTECIPARE AL DIBATTITO<<<
Leggi anche...
20/02
di Valerio De Carolis
Pescaramania: i segreti dei due allenamenti di Zeman...
20/02
5
Sebastiani: 'Con Zeman la salvezza del Pescara è possibile. Lapadula? Non torna'
20/02
di Marco Tripodi
Pescara-Genoa: le domeniche opposte di Zeman e Juric