Zielinski, che parabola: accordo con il Milan, blitz Klopp e capolavoro Napoli
05/02/2017, 09:00
di Fabrizio Romano
Era inizio luglio. Tre strade di fronte e un grande futuro assicurato, Piotr Zielinski un'estate fa ha saputo scegliere. Al momento giusto, prendendosi i suoi tempi e aspettando di essere convinto. Perché l'ennesima gemma dell'Udinese made in Pozzo poteva davvero trovare tre soluzioni importanti: l'assalto del Milan, i tentativi del Liverpool, i sondaggi silenziosi del Napoli. Oggi, è il retroscena di un grande colpo del ds Giuntoli; ieri, una trattativa difficilissima.

TRA MILAN E LIVERPOOL - In quei primi giorni di luglio il Milan è stato davvero vicinissimo a Zielinski. Un'intuizione sponsorizzata in prima persona da Vincenzo Montella, grande estimatore del polacco rientrato dal prestito all'Empoli dove l'Aeroplanino lo ha apprezzato non poco. Al punto da chiederlo esplicitamente, obiettivo numero uno a centrocampo. Galliani strappa l'accordo di massima all'Udinese, sul piatto una cifra di poco inferiore ai 18 milioni di euro tra prestito, obbligo di riscatto e bonus compresi. L'affare ormai studiato nei dettagli, ma la resistenza di Zielinski che prendeva tempo. Perché sapeva che dietro ci fosse il Liverpool di Jurgen Klopp, volenteroso di scommettere su di lui. Un blitz e il sì del giocatore in pugno, ma... niente accordo sulla cifra con l'Udinese. Due situazioni parallele: in una l'accordo tra giocatore e club, nell'altra quello tra le società.

CAPOLAVORO NAPOLI - Dietro spuntava il Napoli, paziente nell'attendere il momento giusto per poi convincere tutti. Sia Piotr, con le garanzie di un'annata da protagonista; sia l'Udinese, dati i buonissimi rapporti, con un accordo sulla base di 15 milioni di euro più Zuniga, girato dai Pozzo al Watford. Quella mossa si sta rivelando oggi un grande investimento. "Temo di perderlo, penso possa ricevere presto offerte importantissime anche dall'estero perché è un giocatore straordinario", ha detto ieri sera Sarri in conferenza stampa post-Bologna, dove il polacco ha dominato il centrocampo con Hamsik. E chissà se sarà subito mercato per Zielinski, l'uomo messo al centro del progetto Napoli all'improvviso. Milan e Liverpool ci pensano ancora, lo strano destino del mercato...
Fabrizio Romano
Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
04/02
10
di Greta De Cupertinis
Bologna-Napoli, le pagelle di CM: Mertens supremo, Hamsik incredibile
04/02
5
Napoli, Hamsik: 'Non sarò mai come Maradona, ma voglio superarlo!'
17/01
6
di Giovanni Scotto
Napoli, Zielinski: il giovane anarchico è l'erede di Hamsik
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.
Invia
Per poter commentare effettua il LOGIN
Per poter commentare effettua o accedi con Facebook