Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

A proposito di donne discriminate: non possono avere un procuratore, in Italia
Gentile Procuratore,

sono una ex calciatrice e ora vorrei intraprendere l'attività di agente sportiva nel mondo del calcio femminile che è quello che conosco meglio. Ho 38 anni e tanta voglia di lavorare in questo ambiente. Potrebbe darmi qualche utile consiglio? Innanzitutto come si fa a diventare procuratori? Marilena '80


Gent.ma Marilena,
devo darle una brutta notizia: non è possibile fare le procuratrici o i procuratori delle calciatrici!
Ciò in quanto il calcio femminile, nonostante i grandi passi in avanti fatti in Italia, non è ancora riconosciuto come sport professionistico. In pratica, le calciatrici sono dilettanti e non lavoratrici subordinate. Ne deriva che non possono essere assistite dagli agenti sportivi. Uno spazio di lavoro è comunque ipotizzabile come manager delle stesse calciatrici, consistente nella gestioni dei loro diritti di immagine. 

Quanto al percorso che occorre fare per diventare agenti sportivi (per poter lavorare solo nel calcio maschile!), la strada è ora abbastanza tortuosa dato che gli aspiranti agenti (in possesso del diploma di maturità) sono tenuti a sostenere e superare due prove d'esame, una davanti al Coni e l'altra davanti alla Figc. 

Ma ora passo la palla agli utenti di calciomercato: siete o meno favorevoli al rendere professionistico il calcio femminile in Italia? Per scrivere all'Avvocato Cataliotti utilizza lo spazio dedicato ai commenti, oppure vai su www.footballworkshop.it
Jean-Christophe Cataliotti

Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
03/01
160
di Stefano Agresti
ESCLUSIVO!
Juve-Milan in mano a chi discrimina le donne: il calcio ha venduto la dignità
03/01
76
Supercoppa in Arabia, Laura Boldrini: 'Incredibile! Sacrificati i diritti delle donne in nome del denaro, è offensivo'
02/01
215
Supercoppa Italiana in Arabia, settori dello stadio vietati alle donne: polemica
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.