Christian Eriksen può essere un grande protagonista del prossimo mercato. Qualità e intelligenza, il trequartista danese del Tottenham è in scadenza di contratto nel giugno del 2020 e la sua situazione tiene in ansia la dirigenza degli Spurs che ha rinnovato gli accordi con tutti i big meno Eriksen, un caso decisamente delicato. Il suo nome dall'Inghilterra è continuamente accostato alla Juventus: da anni Paratici tiene d'occhio Eriksen, in passato è stato un'idea bianconera concreta quando Allegri aveva richiesto un trequartista puro negli anni scorsi ma era stato ritenuto incedibile dalla dirigenza. DALL'ENTOURAGE ALLA JUVE - In realtà, la Juve tiene d'occhio la situazione perché Eriksen a scadenza tra un anno rappresenta un'occasione per giugno ma non è considerato una priorità: l'entourage del danese ha studiato l'idea bianconera tra le opportunità da considerare, il discorso è stato fatto pur senza andare oltre. Paratici prende tempo e aspetta, sa bene che il Tottenham spera ancora nel rinnovo e non intende fare sconti, un classico con le squadre inglesi; figurarsi col presidente Daniel Levy che è durissimo di fronte alle cessioni dei suoi campioni e vuole provare ancora a blindare Eriksen. Insomma, la Juve non la vede come una pista così facile. E sa che potrebbe esserci presto un'irruzione del Real Madrid, perché Zinedine Zidane è un suo grande estimatore. Sarà un'estate calda per Eriksen, gli Spurs lo sanno e la Juventus è cauta, più che mai.