Niente Betis o Valencia, il futuro di Lautaro Martinez è all'Inter e lo sarà ancora a lungo. Lo assicurca il suo agente in una lunga intervista concessa a FcInterNews.it: "Lui è sempre stato contento - commenta Beto Yaque - Poi ovviamente, come ogni calciatore quando non gioca, era un po’ diciamo così, agitato. Forse perché lui sentiva sempre di poter scendere in campo. Ma adesso si è tranquillizzato. È felice a Milano e auspica un prospero 2019 per sé e per l’Inter".

NESSUNA CESSIONE - L'agente poi si sofferma sui rumors di un possibile passaggio al Betis, smentito in maniera categorica.  "Lautaro ha 5 anni di contratto con i nerazzurri, con i quali sta bene e non vuole andare via. Resta a Milano. Lui non ha mai pensato di chiedere la cessione. Sentiva sì la mancanza di minutaggio, ma percepiva e percepisce tuttora l’affetto e la fiducia di tifosi, società (compresi cuoco e magazziniere) e compagni. Quindi ripeto. Mai e poi mai ha pensato di lasciare l’Inter. Devo dire che varie società si sono interessate a Martinez. Nulla di ufficiale, anche perché l’Inter non mi ha comunicato alcunché. Ma qualche intermediario da Siviglia e Valencia mi ha chiamato, immagino per tastare il terreno. Ma da qui alla fattibilità della cosa ce ne passa. Anzi è impossibile". FUTURO NERAZZURRO - Il futuro sarà quindi a tinte nerazzurre per Lautaro: "Titolare dell'Inter per i prossimi 10 anni? Il suo obiettivo è questo e lo stesso vale per noi". Al fianco di Mauro Icardi: "Fuori dal campo sono amici. Io credo che ogni volta che giocano insieme si cercano, creano pericoli. I loro compagni hanno un ulteriore referente in attacco. Quindi sì, diamogli tempo, ma non c’è dubbio che possano fare benissimo".