“E’ un talento fantastico. E' meglio di Zvonimir Boban e Robert Prosinečki alla stessa età”. Parole e musica di Zdravko Mamić, presidente della Dinamo Zagabria. Dani Olmo (foto SportskeNovsti), esterno offensivo spagnolo classe 1998, è uno dei punti di forza del club croato. La sua è una storia particolare: nato a Terrassa, provincia di Barcellona, nel 2007, dopo un anno all’Espanyol, sbarca nella Masia, universo di formazione blaugrana, dove trascorre ben 7 lunghi anni dove si mette in grande evidenza tra gol e assist. Nel 2014 entra come contropartita nell'operazione Halilovic, attualmente al Milan. Proprio il club rossonero potrebbe essere il futuro di questo talento che viene spesso paragonato a Gerard Deulofeu.
 
IL MILAN OSSERVA - Stando alle ultime indiscrezioni, alcuni scout rossoneri avrebbero visto la partita tra Gorica e Dinamo Zagabria proprio per visionare l’attaccante, che tra l’altro ha deciso la sfida con un suo gol. 'Confermo,-dichiara a calciomercato.com l'agente Juanma Lopez- il Milan e altri club hanno fatto seguire Dani. Ci sono diversi club italiani interessati a lui, ma anche in Inghilterra e Spagna'. Il contratto con la Dinamo Zagabria, rinnovato a gennaio, scade nel 2021 e ha una valutazione accessibile. Il Barcellona sta pensando di riportarlo a casa, il Borussia Dortmund lo ha messo nel mirino. Saranno mesi importanti per il futuro di Dani Olmo, con Leonardo e il suo staff già pronti a monitorarne le crescita.