L'Ajax vende. E lo sa fare bene. Hakim Ziyech è solo l'ultimo di una lunga lista, che ha visto i Lancieri cedere, ogni sei mesi, prima Frenkie de Jong al Barcellona, poi Matthijs de Ligt alla Juventus, infine l'esterno marocchino al Chelsea. Ah, e la prossima estate, quindi tra altri 6 mesi, tocca all'altro gioiello, Donny van de Beek, promesso sposo del Real Madrid. E, partendo dalla cessione di Ziyech ai Blues, la classifica di Calciomercato.com di questa settimana è dedicata alle 10 cessioni da record dei Lancieri. 

Una scuola, quella olandese, che si prepara i giovani in casa, prendendoli giovanissimi, anche da altri paesi, formandoli e rendendoli top player. In top 10, però, non ci sono Zlatan Ibrahimovic, Cristian Chivu, Daley Blind, Justin Kluivert, finiti alla Juventus, alla Roma, al Manchester United e alla Roma. No, nessuno di loro. C'è Dolberg, che si sta riprendendo al Nizza, e c'è Klaassen, finito all'Everton. Gli olandesi sanno vincere e sanno vendere. Bene. E coi soldi pronti a reinvestire, in strutture, in scouting e tanto altro. Perché come si dice in Olanda: "​Geld is een goede dienaar, maar een slechte meester". ​Il denaro è un buon servitore, ma un cattivo padrone.