Allan resta al Napoli. Lo ha detto Ancelotti e dunque è così. Vedremo a fine stagione, ma fino a giugno non si muove. Ha vinto il Napoli. Ma forse è meglio specificare: ha vinto la squadra del Napoli. Se davvero il Psg poteva arrivare a 90 milioni di euro per il brasiliano, la società del Napoli perde una cifra considerevole. 

I parigini erano rimasti incantati dalla prestazione di Allan in Champions League al Parco dei Principi. Della sua prestazione scrivemmo: “Partita mostruosa. In mezzo al campo si mette a caccia dei possessori di palla e va a strappargliela dai piedi. Succede a Neymar, a Di Maria, a Rabiot, contro tutti a muso duro e polpacci fermi”. Voto 7,5. Allan è il giocatore che serve per incollare tutti i talenti di Tuchel, per rendere squadra nel vero senso della parola una formazione di grandi individualità. 

Ma per la stessa ragione serve anche al Napoli e qui arriva la vittoria di Ancelotti e della sua creatura. In questa stagione il brasiliano è diventato un giocatore unico, il miglior centrocampista della Serie A dotato delle due fasi, recupero palla e distribuzione del gioco. Fino all’anno scorso si faceva preferire nella versione del mediano mastino, alla Gattuso, ora si può paragonare al ruolo e alla dimensione di Kroos che Ancelotti ha allenato a Madrid. 

Il Napoli ha ancora molto da dire in questa stagione, deve continuare la caccia alla Juve, puntare alla conquista dell’Europa League e anche della Coppa Italia. Allan non è importante, è essenziale. Per questo la sua conferma sotto il Vesuvio è una vittoria del Napoli. 
GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com