Henrickh Mkhitaryan non prenderà parte alla finale di Europa League contro il Chelsea. Lo ha comunicato ufficialmente l'Arsenal, spiegando che trequartista armeno non farà parte dei convocati per la trasferta di Baku. Il motivo? La situazione ambientale, per l'ex Manchester United, rischia di essere tesa...

LA SITUAZIONE - Armeno, lui. Dell'Azerbaigian la sede della finale, Baku. I due paesi si stanno contendendo il controllo politico della regione Nagomo-Karabakh e già in passato Mkhitaryan aveva deciso di non scendere in campo a Baku. Nonostante la mediazione dell'ambasciatore azero, non si è ritenuto opportuno convocare il numero 7 dell'Arsenal, anche dopo i contatti tra i londinesi e la Uefa. Che quindi farà il tifo da lontano per i Gunners IL COMUNICATO - Questo il comunicato ufficiale apparso sul sito dell'Arsenal:" Abbiamo esplorato a fondo tutte le opzioni per portarlo, ma dopo aver discusso di questo con Micki e la sua famiglia abbiamo concordato insieme che non ci sarà. Abbiamo scritto alla Uefa esprimendo le nostre preoccupazioni. E' stato un giocatore chiave nella nostra corsa alla finale, è per noi una grande perdita. Siamo anche molto tristi per il fatto che un giocatore perda una grande finale europa".