Se in Italia e in Serie A il caso e la decisione che dovrà prendere Mauro Icardi per il suo futuro è quella che più coinvolge e fa chiacchierare i tifosi di Inter, Juventus e Napoli, in Spagna e a Parigi a tenere banco è invece la guerra fredda che stanno mettendo in atto Real Madrid e Barcellona per provare a riportare in Spagna dal Paris Saint Germain la stella brasiliana Neymar

L'OFFERTA DEL BARCELLONA - In Spagna è letteralmente deflagrata la bomba. Il Barcellona ha infatti mosso il primo passo ufficiale con il Paris Saint Germain per provare a sbloccare una trattativa finora rimasta lì nel limbo del vorrei ma non posso. Una proposta in prestito con diritto di riscatto (non obbligo) e ingaggio pagato, ma che porterebbe contemporaneamente diverse contropartite tecniche a Parigi fra cui uno fra Rakitic e Vidal (trattati anche da Inter e Juventus per rimanere in tema). LA CONTROFFENSIVA REAL - Proprio dalla Spagna rimbalzano anche voci di un possibile tentativo della Juventus per il brasiliano, ipotesi che non trovano conferme (al contrario ai parigini Dybala piace parecchio). L'unica controffensiva valida è quindi quella del Real Madrid a cui il PSG ha chiesto in cambio la stellina Vinicius ricevendo un no secco, ma che sta tenendo costantemente contatti diretti con il padre e l'entourage del giocatore e ha rilanciato con un'offerta cash e il cartellino di James Rodriguez (che piace al Napoli). Secondo tutti i media spagnoli il giocatore ha chiesto al PSG di aprire alla possibilità di un prestito per agevolare la cessione. Che sia la chiave per il successo finale? E chi la spunterà in questa guerra fredda fra giganti?