Torna l'appuntamento quotidiano di Calciomercato.com: un cappuccino con Mario Sconcerti. I temi dell'attualità calcistica approfonditi da uno dei punti di riferimento del giornalismo italiano e presenza fissa sulle pagine del nostro sito. 

Il calcio è stato sempre fatto di slogan, per rendere essenza qualcosa che sfugge. Contro l'Inter la Juve ha segnato il secondo gol dopo 24 passaggi: definito grande dimostrazione di abilità. E' stato un gran gol, ma negli ultimi 3 passaggi. Che c'entra lo spettacolo con i primi 21, con i quali si sono fatti solo 60 metri in verticale? Le squadre di Klopp segnano dopo 4-5 passaggi, chi ha torto tra i due allenatori?