Bilancio inferiore alle aspettative per le quattro italiane di Champions League dopo la prima giornata: fa festa solo il Napoli, sorride a metà la Juventus, masticano amaro l’Inter, per un pareggio inatteso, e l’Atalanta, surclassata a Zagabria. Verdetti interlocutori, il panorama potrebbe cambiare già nel secondo turno, in programma martedì 1 e mercoledì 2 ottobre. A proposito, gli analisti si sono impegnati nei relativi pronostici, che in tre casi su quattro incoraggiano le italiane. Nettamente favorita la Juventus, che ospita un Bayer Leverkusen battuto a sorpresa in casa dal Lokomotiv di Mosca: il segno «1» bianconero, riporta Agipronews, è a 1,40, il pari a 4,80, il «2» si alza fino a 7,25. Dopo il successo sui campioni d’Europa del Liverpool, il Napoli fa visita al Genk, reduce dalla goleada subita ad opera del Salisburgo (6-2). Quote divaricate, con il «2» azzurro a 1,40, la «X» a 4,90 e la vittoria belga a 6,50. Fiducia anche all’Atalanta, chiamata a riscattare un esordio disastroso. Il confronto interno con lo Shakhtar Donetsk, a sua volta strabattuto in casa dal Manchester City (0-3) è già determinante per la lotta al secondo posto del girone. I tre punti di Gasperini valgono 2,15, gli ucraini sono a 3,15, con il pari a 3,50. L’unica sfavorita delle quattro è l’Inter, che affronta il Barcellona al Camp Nou. Il pronostico privilegia nettamente i catalani, a 1,40. Ai nerazzurri andrebbe benissimo un pari, a 4,95, mentre il successo esterno è un’impresa da 6,25.