Chievo Verona-Frosinone 1-0

Sorrentino 6: grande parata ad inizio secondo tempo su colpo di testa ravvicinato di Chibsah, che salva il risultato. Per il resto amministra bene la sua area.

Depaoli 6,5: migliore della difesa e uno dei migliori in campo per il Chievo. Aggressivo e propositivo in entrambe le fasi. Ottime chiusure su Ghiglione.

Bani 6: buona la caparbietà con la quale si fa sempre vedere anche in fase offensiva. Pecca di qualche pallone perso per poca precisione.

Rossettini 6,5: fa sentire il fisico e chiude bene gli spazi su Pinamonti e Ciano. 

Barba 6: costretto a lasciare il campo a fine primo tempo per infortunio, confeziona una prestazione comunque positiva.
(48' p.t. Tomovic 6: entra subito nel vivo della partita e cerca spesso il passaggio in verticale. Sicuro anche in fase difensiva.)

Hetemaj 6: un poco di nervosismo soprattutto nella seconda parte della ripresa quando perde il controllo sui palloni. Quando però cerca la giocata, anche aiutato dal fisico, crea qualche difficoltà alla difesa avversaria. 
Radovanovic 5,5: ingabbiato tra le maglie avversarie, non riesce a dare il contributo che dovrebbe. 

Giaccherini 6,5: non gioca una delle sue partite più brillanti ma è decisivo su punizione, con un tiro perfetto nel sette.

Birsa 6: prima frazione di gioco positiva, poi complice anche la stanchezza cerca soprattutto la giocata più scolastica. Buona comunque l'intesa con Pellissier, meno con Djordjevic.
(34' s.t. Kiyine 5,5: prova ad entrare subito nel vivo del gioco ma troppo presuntoso in qualche giocata, con qualche dribbling di troppo.)

Djordjevic 6: si fa spesso vedere a fianco di Pellissier, ma viene servito male dai suoi centrocampisti. Da premiare il carattere.
(24' s.t. Stepinski: s.v.)

Pellissier 6: primo tempo di grande intensità, gol annulato a suo sfavore e tanto carattere. Si spegne un poco nell'ultima parte della gara, ma è comprensibile.


All. Di Carlo 6,5: primi tre punti per il Chievo in una partita sicuramente non esteticamente perfetta ma comunque efficace.