Si preannuncia una sfida tutta italiana tra Inter e Napoli nelle elezioni di domani del nuovo Executive Board dell'ECA, l'associazione che rappresenta i club europei e che anche per il mandato con scadenza 2023 avrà il presidente della Juventus Andrea Agnelli come suo numero uno. Sono Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, e il chairman dell'Inter Steven Zhang a contendersi quel posto che spetta al nostro Paese nel nuovo consiglio di amministrazione. SFIDA O ACCORDO? - Secondo quanto trapela, entrambi sono intenzionati ad avanzare la propria candidatura, in virtù del positivo lavoro svolto da De Laurentiis a capo del Marketing and Communication Working Group dell'ECA e della decisiva opera di persuasione svolta da Zhang jr presso gli esponenti cinesi del Comitato Olimpico Internazionale per l'assegnazione dei Giochi invernali del 2026 a Milano e Cortina. Sono ore importanti per due club desiderosi di contare sempre di più anche negli equilibri politici a livello europeo, ma non è da escludere che i due “contendenti” possano giungere a un accordo prima della votazione e fare in modo che il candidato sia unica. Un gesto che sarebbe interpretato come segnale di compattezza del movimento calcistico italiano.