Kalidou Koulibaly e Matthijs de Ligt, i centrali di difesa che, al momento, si pagherebbero di più sul mercato. Ma è anche vero che, per il loro valore tecnico, sono quelli che stanno soffrendo di più in campo: il centrale del Napoli sembra lontano parente di quello che dominava la Serie A, quello della Juventus è il gemello di chi, con la fascia al braccio, ha condotto l'Ajax alle porte della finale di Champions, fermandosi sul più bello. 

Koulibaly paga una preparazione mai fatta, De Ligt una realtà ben diversa da quella olandese: ma le prestazioni, per ora, restano negative. Ma è un periodo duro un po' per tutti i centrali di difesa, come se la nuova idea di calcio offensivo che sta invadendo la Serie A faccia faticare maggiormente i punti fermi difensivi: Skriniar è altalenante, Godin non è quello dell'Atletico, Romagnoli è smarrito come il Milan, Manolas è ai box. 

Solo due brillano in maniera particolare tra i big: Leonardo Bonucci della Juventus e Stefan de Vrij dell'Inter. Difensori dai piedi buoni, registi alternativi a Pjanic e Brozovic: loro, nel calcio offensivo, ci stanno bene. Partendo dalle difficoltà dei centrali di difesa, la Classifica di CM di questa settimana è dedicata a loro, ai DC più costosi della Serie A. E sì, al primo posto ci sono quelli più in difficoltà.