Il coro "Mostraci le tette" cantato dai tifosi del Napoli a Diletta Leotta ha superato i confini italiani ed è arrivato anche in Inghilterra dove il quotidiano The Sun ha voluto intervistare la bellissima conduttrice e showgirl di Dazn. Tanti i temi trattati, a partire dal coro, passando per le foto rubate, le interviste e l'importanza di essere una bella donna nel suo ruolo.

I CORI DI NAPOLI -  “I tifosi del Napoli mi hanno supportato per tutta la partita, poi hanno provato ad andare oltre dopo la vittoria del Napoli, ma era solo uno scherzo. La mia reazione è stata parte dell’ironia del momento"

INTERVISTE  - "Per me è un privilegio intervistare per DAZN queste leggende. Un giorno mi piacerebbe intervistare giocatori che giocano all'estero come Messi, Sergio Ramos, Salah, Kane, Neymar, ma anche leggende come Beckham, Shearer e Ferguson". ESSERE BELLA - "Quello che vedete è spesso differente da ciò che faccio tutti i giorni. Un sacco di mie colleghe sono soltanto interessate sul lavoro a ciò che accade in campo. Ma sapete l'Italia è glamour a modo suo. È sempre meglio avere più frecce nel proprio arco. Perciò se ti interessa il calcio ascolti le mie parole, altrimenti mi guardi. Scherzo, però la metafora è accurata".

Una dichiarazione che sta però già facendo discutere. E se non volete ascoltare, o meglio leggere le sue parole, ecco le sue FOTO nella nostra gallery.