Il Chelsea chiede Rogerio. Maurizio Sarri chiede al Chelsea di fare sul serio per Gonzalo Higuain. Ce ne sarebbe già abbastanza. Ma in un mercato di strategia come quello attuale, la Juve sa sempre cosa chiedere per un ulteriore upgrade. E allora l'opportunità che Fabio Paratici pensa di provare a cogliere per la fascia sinistra passa proprio dalla Londra sponda Blues: l'idea è quella legata a Emerson Palmieri, già seguito ai tempi della Roma a lungo. L'italo-brasiliano sarebbe il vice Alex Sandro perfetto per questa seconda parte di stagione, in attesa magari di tornare ad essere uno dei suoi potenziali eredi, ruolo a lungo ricoperto nei progetti bianconeri nelle passate stagioni. E di Emerson Palmieri si è parlato in casa Juve durante un incontro con alcuni agenti della Elenko la scorsa settimana, oltre che di altri giovani.

EFFETTO CASCATA – In attesa di capire i margini per un'operazione del genere già a gennaio, in attesa di capire come possa essere legato all'affare Higuain, l'ipotesi Emerson Palmieri se andasse in porto porterebbe a tutta una serie di operazioni a cascata. La prima porterebbe Leonardo Spinazzola in prestito a Bologna, l'arrivo di un terzino sbloccherebbe la sua situazione prima di tutto. Se poi fosse effettivamente Rogerio l'uomo giusto per fare cassa e allo stesso tempo liberare Emerson Palmieri, col Sassuolo potrebbe decollare l'affare Renan Lodi da sviluppare in sinergia. Una cosa alla volta in ogni caso: Emerson Palmieri torna nel mirino della Juve, forse non è mai stato così vicino.