Non solo il calcio virtuale, già ampiamente trattato su Calciomercato.com, il mondo dell'eSports è in costante espansione e così le competizioni competitive che si sviluppano a livello mondiale: per seguire tutte le novità, nasce la collaborazione con il sito Manaskill.com.

In questi giorni è in corso a Bloomington in Minnesota l’ottava edizione del Summer Games Done Quick, una maratona di beneficenza che vede riunirsi sotto un’unica bandiera i migliori speedrunners del mondo. I giocatori si cimentano nel completare una serie di giochi nel minor tempo possibile lungo l’arco di una settima no stop di streaming. Tutti i ricavati provenienti dalle donazioni e dalla vendita di gadget all’interno della manifestazione, verranno donati a Medici Senza Frontiere.

L’organizzazione che si occupa di organizzare questa iniziativa, prende il nome di Games Done Quick LLC. Ogni anno preparano due eventi di beneficenza, uno invernale chiamato semplicemente Awesome Games Done Quick ed uno estivo che è quello attualmente in corso. Dalla fondazione, sono riusciti a raccogliere oltre i 19 milioni di dollari, finiti tutti nella ricerca e prevenzione. Fino ad ora la somma più grossa raccolta si assesta sui 2.425.779 $, con l’evento del 2017 che svetta tra tutti in quanto il primo ad aver superato la soglia dei 2 milioni di cui 1 milione di dollari guadagnato in un solo giorno. In questo momento sono stati guadagnati più di 300mila dollari in un giorno e mezzo di streaming, cifra che è destinata a salire vertiginosamente nelle prossime ore. Quella delle speedrun è una community altamente competitiva e collaborativa, in quanto essendo i videogiochi conclusi quasi esclusivamente in giocatore singolo, i vari Runners si aiutano nella ricerca di metodi sempre più originali e folli per concludere rapidamente il titolo per il quale concorrono. Possiamo sicuramente definire le speedrun come uno dei genitori delle competizioni esportive, poiché da quando il media videoludico è stato creato, questo tipo di sfide magari anche organizzate tra amici è sempre esistito, così come la conquista del punteggio più alto in sala giochi. Uno dei valori aggiunti è l’estrema semplicità con la quale tutti quanti possono concorrere per il tempo da record, in quanto basta dimostrare con una prova video i propri risultati, quindi potenzialmente tutti quanti possono competere nel mondo delle speedrun, basta soltanto tanta abilità, impegno e dedizione.

Anche in Italia nel 2016 è stata organizzata un’iniziativa simile a supporto del terremoto nel centro Italia, grazie alla quale nel giro di un weekend sono stati raccolti e donati circa 900 € per la Croce Rossa Italiana, al tempo impegnata nell’assistere le vittime della calamità naturale. L’evento è stato organizzato grazie alle piattaforme online sulle quali si confrontano gli speedrunners di tutto il mondo, e molti appassionati proveniente da tutta Europa sono accorsi per supportare la causa, riuscendo ad imbastire uno show di qualità comprensivo anche di live stream.

Per altri approfondimenti sul mondo degli eSports, vi rimandiamo su Manaskill.com