Non solo il calcio virtuale, già ampiamente trattato su Calciomercato.com, il mondo dell'eSports è in costante espansione e così le competizioni competitive che si sviluppano a livello mondiale: per seguire tutte le novità, nasce la collaborazione con il sito Manaskill.com.

L’interesse da parte del grande pubblico nei confronti del panorama competitivo degli eSports, sta crescendo in maniera esponenziale con il passare degli anni, riuscendo addirittura a produrre numeri che fanno impallidire quelli delle finali dei maggiori circuiti sportivi nordamericani come l’NBA e l’NFL. A partire dagli scorsi Giochi, tenutisi a Seul, Intel ha organizzato il suo canonico Intel Extreme Masters proprio nei giorni durante i quali venivano disputati i Giochi Olimpici Invernali.

A partire da questa iniziativa gli altri stati, in special modo quelli asiatici, hanno iniziato ad annunciare la presenza di alcuni titoli eSport agli eventi sportivi che si terranno all’interno della loro patria, come i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e i Giochi Olimpici Asiatici in Cina nel 2022. I titoli confermati sembrano essere i più popolari nella terra del sol levante: Starcraft 2 e League of Legends, quest’ultimo sotto proprietà del colosso cinese Tencent, rivale storico di Alibaba, sponsor dei Giochi Olimpici. La risposta europea non è tardata ad arrivare, infatti a partire dal prossimo 22 giugno, FIFA 19 sarà presente come side event ai Giochi Olimpici Europei di Minsk 2019 che si terranno nella capitale Bielorussa dal 21 Giugno all’1 Luglio. Il torneo di FIFA 19 sarà organizzato dalla Federazione bielorussa Cybersport, e verrà giocato all’interno della Dynamo-Minsk Fan house. La scelta del titolo esportivo è ricaduta sul titolo calcistico di Electronic Arts per far meglio comprendere al pubblico, il connubio tra le discipline olimpiche tradizionali e gli eSports. A questo torneo dimostrativo, con in palio un montepremi da 2.000 $, sono stati invitati soltanto 16 giocatori di FIFA FUT 19 provenienti dalla Bielorussia.

Tutti gli appassionati della scena competitiva degli eSports a livello mondiale, si augurano che questo evento possa aprire la strada per l’ingresso dei giochi elettronici competitivi all’interno delle Olimpiadi, dando in questo modo la possibilità ai cyber atleti di conquistare una medaglia olimpica. Il via libera da parte del Presidente del Comitato Internazionale Olimpico Thomas Bach, non è ancora arrivato in quanto ha dichiarato che potranno entrare all’interno del circuito Olimpico soltanto quei titoli che non prevedono l’uccisione di qualcuno.

Per altri approfondimenti su FIFA e il mondo degli eSports, continuate su Manaskill.com.