Due sole presenze in campionato per un totale di quarantasei minuti disputati: David Hancko sta vivendo i primi mesi con la maglia della Fiorentina all'ombra di Cristiano Biraghi. Il terzino italiano è stato protagonista di una crescita che lo ha portato a vestire dal primo minuto la maglia della Nazionale, tra gol decisivi e prestazioni che hanno convinto il CT Mancini; di contro, lo slovacco si è preso a sua volta la massima selezione del suo Paese, giocando e facendosi apprezzare. A Firenze non c'è spazio, ma la società viola punta senza dubbio su di lui: come riportato da Sky, Corvino avrebbe declinato un'offerta da cinquecentomila euro per il prestito oneroso e venti milioni per il riscatto da parte dello Zenit San Pietroburgo. E con la possibile partenza di Biraghi in estate, Hancko potrebbe avere il futuro spianato.