Kimi Raikkonen, pilota di Formula 1 ex Ferrari, ora all'Alfa Romeo, si racconta in una lunga intervista rilasciata a motorsport.com.

Un capitolo che farà discutere, nel quale il classe 1979 finlandese non dà certo un bell'esempio di sé, riguarda l'alcol: "Non importa cosa sia, ma di sicuro nella tua vita devi fare qualsiasi cosa che ti faccia stare bene. E deve essere qualcosa di divertente. Nel mio caso bere e fumare ha migliorato la mia vita". 

Raikkonen ricorda quando, nel 2013, ha trascorso 16 giorni sempre ubriaco fra il GP del Barhein a quello di Barcellona: "Non sono riuscito a ricordare quel periodo, in gran parte me lo hanno dovuto ricordare gli altri. Abbiamo fatto il giro dell’Europa e ci siamo divertiti, non era la prima volta, per noi era normale. Non c’è niente di sbagliato in questa cosa. Era quasi normale, non c'era nulla di sbagliato".