Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Gattuso colpevole e squadra senza palle. Gazidis ha già sbagliato strada
Semplicemente inaccettabile! Non riesco a trovare un altro aggettivo per descrivere quello che è successo.

Partiamo col dire che stare a recriminare per le decisioni di un arbitro palesemente non all'altezza sarebbe ridicolo e mi dispiace che Leonardo abbia iniziato a commentare la partita proprio da quello che una società forte non deve mai partite, ovvero dagli alibi.

Sì perché il problema del Milan non è stato l'inesistente rigore assegnato contro, ma l'ancor più inesistente personalità di una squadra che è stata letteralmente mangiata viva dall'ambiente che la circondava. Una carenza di personalità e di carisma che purtroppo è stata evidente in tutto il girone. Se in 5 gare su 6 vai in svantaggio è chiaro che non può essere solo un problema tecnico e di qualità, ma di testa e lasciatemelo dire, DI PALLE. Forse in questo senso anche Gattuso qualche colpa la può avere. Spesso si è parlato in maniera retorica sulla grinta di Ringhio, ma la verità è che il suo Milan è molto più tattico che grintoso.

Ora la cosa migliore che si può fare dopo una figuraccia come quella di uscire in un girone ridicolo è sfruttare al meglio le settimane libere che avremo per il proseguo del campionato. Magari con l'aiuto del mercato di giocatori muniti di attributi d'acciaio. Il simbolo di quel tipo di giocatore è stato però ahimè bocciato da Gazidis. Non il miglior biglietto da visita per chi guadagna più di Ibra ed è pure più vecchio. 
Cristiano Ruiu

Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Le più commentate
00:00
3
di Daniele Longo e Alessandro Cosattini
Milan, oggi l'incontro col Genoa per Piatek: Leonardo prova l'affondo
17/01
1
di CM
Inter: dubbio riscatto per Vrsaljko, avanza la candidatura di Darmian
17/01
1
Giudice Sportivo: una giornata a Kessie, Romagnoli e Pjanic. Gattuso squalificato e multato, come il medico
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.