In attesa dell'intervista completa che anticiperà la semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Lazio, arrivano le prime anticipazioni da parte di Rai Sport sulle parole dell'allenatore del Milan, Gennaro Gattuso che ha parlato anche del suo futuro e delle indiscrezioni che lo vogliono al Newcastle nella prossima stagione grazie all'intervento del super agente Jorge Mendes.

CON MENDES - “Con Mendes ci vediamo spesso, mi piace la buona cucina e parlare di calcio".

NEWCASTLE - "Newcastle? Voci infondate. Ripeto, con Mendes c'è solo una grande amicizia”

Poi a Milan Tv Gattuso ha parlato anche di campo:

LA FINALE - "L'anno scorso è passato, bisogna guarda il presente e ci giochiamo tantissimo. All'andata abbiamo fatto fatica, ma come successo negli ultimi anni abbiamo sempre fatto partite tirate con la Lazio"

OBIETTIVO IMPORTANTE - "Partiamo da 0-0 e ci giochiamo la finale. Andare in finale per noi sarebbe importantissimo".

VIETATO SBAGLIARE- "​Servirà una grande prestazione, non dobbiamo sbagliare. Come siamo stanchi noi sono stanchi anche gli altri perché in questo campionato non è semplice". I TIFOSI - "Ci saranno 57-60.000 spettatori e questo sarà un aspetto fondamentale.

LA LAZIO - "E' una squadra che crea tanto, abbina fisicità e tecnica. Dobbiamo fare di tutto per non subire gol. Sarà difficile, ma speriamo di non sbagliare la partita e regalare una grande gioia ai tifosi".

POLEMICHE - "Già due settimane fa ci sono state tante polemiche e noi dobbiamo essere bravi a farci trovare pronti con educazione e con rispetto perché dovrà essere uno spot per il calcio".

INZAGHI - "Ci conosciamo da tanti anni. Da parte nostra faremo di tutto per comportarci bene, bisogna pensare solo al campo e dopo vinca il più forte".

PARMA - "Nel primo tempo di Parma, abbiamo giocato a bassa intensità e non mi è piaciuto. Non è un problema di modulo, ma come scendiamo in campo. Abbiamo regalato il primo tempo sabato, ci dobbiamo rifare".


PAQUETÀ - "Mi piace avere giocatori che mi possono dare affidabilità. Lui arriva da un infortunio, ma ci sta che domani possa partite titolare. Oggi valutiamo tutti questi aspetti".​

CONTINUITA' - "E' un periodo che alterniamo buone partite ad altre meno buone. Dobbiamo trovare continuità di gioco e non regalare nulla agli avversari. In questo momento voglio vedere la bava alla bocca, voglio vedere una squadra rabbiosa e che tiene bene il campo e che ha voglia di soffrire".