L'accordo tra il Genoa e Karol Sviderski è ormai ad un passo. Oltre che con il giocatore la società rossoblu ha infatti trovato l'accordo anche con lo Jagiellonia, il club della Serie A polacca in cui attualmente milita colui che in patria viene considerato l'erede di Krzystzof Piatek.

Il ventunenne attaccante si trasferirà all'ombra della Lanterna a partire dal prossimo luglio, quando la società più antica d'Italia verserà due milioni e mezzo di euro per il suo cartellino.

L'operazione è ormai virtualmente conclusa anche se dalla Grecia rimbalza una voce che potrebbe rimandarne la definizione. Sulle tracce di Swiderski si sarebbe infatti messo con una certa insistenza anche il Paok Salonicco, presentando un'offerta al rialzo allo Jagiellonia.

Alla fine tuttavia ad essere decisiva dovrebbe essere la volontà del ragazzo che tramite il suo procuratore si è già impegnato con il Genoa e preferirebbe il trasferimento in Italia a quello in Grecia.