I lettori di calciomercato.com vogliono un giovane o un giovanissimo al centro dell’attacco della Nazionale. Non facciamo gol? Allora dentro Patrick Cutrone, classe ‘98, una sola presenza con la Nazionale durante l’interregno di Di Biagio, che è il suo ct nella Under 21. O altrimenti Moise Kean, classe 2000, primo Millennial nella storia della Nazionale lanciato da Mancini nell’amichevole di Genk e subito piaciuto a tifosi e osservatori. Sono loro due i centravanti più votati nel sondaggio che abbiamo proposto ai nostri lettori. Al terzo posto un “anziano”, visto che si tratta di un trentenne, Leonardo Pavoletti, specialista nel gioco aereo, affermato a livelli eccellenti solo nelle ultime due stagioni col Cagliari, con gli 11 gol del campionato scorso e i 6 in quello attuale.

UNA CHANCE PER MARIO - La gente non dimentica ancora Balotelli. Nel sondaggio arriva al 4° posto, con il 10,9 per cento dei voti, appena lo 0,2 in meno di Pavoletti, il  2,4 in più di Immobile e il 3 in più di Belotti. Considerato il numero di gol segnati in questa stagione (0 per Mario, 8 per Ciro e 4 per il Gallo) è un gran risultato. In molti, come Mancini, lo aspettano. Notevole il 6,9 per cento di Caputo, protagonista per la prima volta in Serie A, così come il 5 per cento di Pinamonti che entra nella linea dei giovani. Non convince, invece, il centravanti adattato: Bernardeschi e Insigne rimediano pochi voti. Bocciato Lasagna dopo la prestazione con gli Usa. Questa la classifica finale

1° Cutrone (Milan) 27,2%
2° Kean (Juventus) 15,3%
3° Pavoletti (Cagliari) 11,1%
4° Balotelli (Nizza) 10,9%
5° Immobile (Lazio) 8,5%
6° Belotti (Torino) 7,9%
7° Caputo (Empoli) 6,9%
8° Pinamonti (Frosinone) 5%
9° Bernardeschi (Juventus) 3,3% - Quagliarella (Sampdoria) 3,3%
11° Insigne (Napoli) 2%
12° Inglese (Parma) 1,1% - Verdi (Napoli) 1,1%
14° Petagna (Spal) 0,9%
15° Gabbiadini (Southampton) 0,6%
16° Lasagna (Udinese) 0,4% - Zaza (Torino) 0,4%