Dopo l'esordio con vittoria di una settimana fa a Lugano, la nuova Inter di Antonio Conte è scesa di nuovo in campo, questa volta nel primo test probante stagionale: oggi alle 13.30 italiane (19.30 ora locale) è arrivato l’esordio dei nerazzurri nella International Champions Cup contro il Manchester United, nella sfida persa per 1-0 in seguito al gol del classe 2001 Greenwood dinnanzi a un tutto esaurito (60mila tifosi) National Stadium di Kallang, città di Singapore,valida per la manifestazione che è ormai diventata una vera consuetudine nel calcio estivo. Handanovic e compagni cedono contro il team di Ole Gunnar Solskjaer, in piena fase di preparazione in vista dell'inizio della Serie A e della Premier, privo dell'oggetto del desiderio del mercato nerazzurro, ovvero l'attaccante Romelu Lukaku, che non è stato convocato per il match e ha assistito dalla panchina, ufficialmente per un problema alla caviglia, ufficiosamente per il desiderio del belga di andare via; assente chiaramente anche Mauro Icardi, separato in casa e rimasto a Milano per scelta di Conte, mentre è andato in tribuna l'altro "epurato" Radja Nainggolan. Nessuna delle due squadre aveva disputato sin qui una gara ufficiale, ma soltanto amichevoli con compagini nettamente inferiori: l'Inter è apparsa spuntata ma solida in difesa, United più avanti fisicamente e tecnicamente.


LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Manchester United (4-3-3): De Gea (dal 62' Romero); Wan Bissaka (dal 62' Diogo Dalot) , Tuanzebe (dal 62' Bailly), Lindelof (dal 57' Jones), Shaw (dal 62' Young) ; Matic (dal 62 Fred)', Pogba (dal 62' McTominay), James (dal 62' Greenwood); Lingard (dal 62' Andreas Pereira), Martial (dal 62' Chong), Rashford (dal 62' Mata). 

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio (dal 72 Pirola), De Vrij (dal 72' Ranocchia), Skriniar; Candreva (dall'83' Agoumè), Gagliardini (dal 72' Joao Mario), Brozovic (dall'83' Borja Valero), Sensi (dal 72' Barella), Dalbert; Longo (dal 46' Perisic), Esposito (dall'83' Colidio). 

h 13.30 National Stadium (Kallang),, Singapore: Manchester United-Inter 1-0  - 75' Greenwood (M).


LA CRONACA: 

94' - Termina il match, vince lo United 1-0.

82' - Cross dalla sinistra per Mata, che a tu per tu con Handanovic spedisce fuori. 

78' - Traversa di Greenwood! Chong semina il panico sulla sinistra, mette in mezzo per Greenwood che colpisce al volo e centra la traversa.

75' - MANCHESTER UNITED IN VANTAGGIO, GREENWOOD! Segna subito il gioiello classe 2001: Young batte una punizione dalla sinistra, Handanovic respinge male e l'inglese raccoglie sul vertice dell'area destro, trafiggendo Handanovic con un bel tiro a mezz'altezza.

71' - Ci prova il neoentrato Chong da fuori area, palla che sfila a lato.

63' - Ci provano de Vrij e Gagliardini su azione d'angolo, il muro United salva.

53' - Colpo di testa di D'Ambrosio, salvato sulla linea da Wan Bissaka. 

51' - Gioco di prestigio di Pogba, che ne salta due e calcia dal limite destro dell'area: Handanovic salva. 50' - Palo di Matic, che colpisce di testa su calcio d'angolo e centra il liegno.

48' - Lingard viene servito da Pogba a tu per tu con Handanovic, ma D'Ambrosio salva sulla linea il tiro dell'inglese.

46' - Comincia la ripresa: dentro Perisic davanti, al posto di Longo.

45'+2 - Termina il primo tempo: gli uomini di Conte tengono bene, poco pericolosi in attacco.

45' - Ancora Handanovic, che salva su assist in profondità e Martial lanciato a rete.

40' - Bellissimo uno-due tra Martial e Lingard, con il francese che si presenta a tu per tu con Handanovic: lo sloveno salva ancora.

38' - Che occasione per D'Ambrosio: gran cross di Brozovic dalla sinistra, De Gea esce a vuoto ma il centrale di testa spedisce clamorosamente fuori a porta vuota. 

37' - Grande occasione per James, che dal vertice destro dell'area piccola sparacchia fuori.

30' - Cross in mezzo da parte di Shaw, che serve Rashford: l''inglese tutto solo al centro dell'area buca dopo un miracoloso tocco di Handanovic.

23' - Ancora Rashford con un tiro dalla distanza, Handanovic para con serenità.

14' - Shaw pericolosissimo con un fendente dai 25 metri, che sfila a fianco di Handanovic.

6' - Rashford pericoloso dalla distanza, Handanovic osserva.

1' - Inizia il match.