Che fine ha fatto Giacomo Bonaventura? Il centrocampista si è rivisto a Milanello proprio negli ultimi mesi della scorsa stagione. Non con i compagni, ma a parte, per recuperare dal problema al ginocchio che lo ha costretto all’operazione lo scorso 27 novembre 2018. L’ex Atalanta - solo 10 presenze nella stagione 2018/19 tra campionato ed Europe League - è stato infatti operato Pittsburgh, a seguito della lesione osteocondrale del ginocchio sinistro. I tempi di recupero sono stimati dal Milan dopo l’intervento di riparazione della cartilagine: 8-9 mesi. Il suo rientro - salvo sorprese nel corso del lungo percorso di recupero - è dunque previsto tra luglio e agosto, ma Bonaventura sarà poi a disposizione del nuovo allenatore del Milan Giampaolo in autunno. È ancora presto per fissare una data precisa, ma sicuramente Jack andrà in ritiro coi rossoneri e lavorerà sin da subito per ritrovare la migliore condizione fisica. In ballo c’è anche il suo futuro visto il contratto in scadenza al 30 giugno 2020


FUTURO INCERTO - Bonaventura prima dello stop forzato era una pedina fondamentale per il Milan di Gattuso e per caratteristiche può esserlo anche per Giampaolo. Più da mezzala che da trequartista, il classe 1989 coi suoi strappi e i suoi inserimenti senza palla sarebbe perfetto per il 4-3-1-2 del nuovo allenatore. Il Milan negli ultimi mesi ha sempre lasciato sereno il giocatore, per permettergli di recuperare al meglio dall’infortunio: l’ultimo incontro interlocutorio tra l’agente Raiola e il club risale allo scorso marzo, quando il direttore sportivo era ancora Leonardo e in panchina c’era Gattuso. Le parti non si sono più aggiornate, lo faranno sicuramente nel corso dell’estate, quando ci sarà già Frederic Massara nel ruolo di direttore sportivo accanto al direttore tecnico Maldini e al football chief officer Boban. Bonaventura - che ha sempre dimostrato grande attaccamento alla maglia anche nei mesi in cui era infortunato - non vede l’ora di rientrare e il Milan lo aspetta a braccia aperte. Poi sarà lui, sul campo, a doversi conquistare il rinnovo di contratto. Il futuro di Bonaventura resta tutto da scrivere, aspettando il rientro in campo.