Il Milan è in attesa costante. Fibrillazione, sensazioni positive di base che si alternano a momenti di tensione perché la risposta non arriva. Quella di Zlatan Ibrahimovic naturalmente, lo svedese che da settimane ormai ha raccolto la proposta da 6 mesi più opzione per un altro anno di contratto da 6 milioni complessivi in una trattativa che è stata e continua ad essere piena di alti e bassi. Dichiarazioni esaltanti, grandi silenzi, richieste economiche che salgono e convinzione rossonera di aver fatto il massimo. I dirigenti lo ribadiscono ogni giorno: la proposta è la migliore possibile, adesso il Milan ha ribadito a Mino Raiola di aspettarsi che Zlatan risponda in maniera definitiva anche per rispetto della società che si è impegnata su cifre importanti e con tempistiche rapide. Nella prossima settimana sarà insistenza con Raiola stesso per arrivare a una soluzione.


L'IDEA DEGLI ALTRI CLUB - In questo scenario, ci sono dietro le quinte gli altri due club italiani che fin qui si sono mossi in maniera totalmente differente rispetto al Milan che ha avviato una vera e propria trattativa. In particolare, il Bologna rimane legato ai contatti diretti tra Ibrahimovic e Sinisa Mihajlovic per un rapporto speciale che entrambi hanno sempre confermato: lo svedese e l'allenatore rossoblù si sono sentiti anche in queste ore, ma ufficialmente la società non ha mai presentato una proposta a Raiola. Di certo, ha garantito di farsi trovare pronta con un'offerta fuori budget nel caso in cui Ibra aprisse alla destinazione Bologna. Da parte del Napoli invece c'è un pensiero molto forte legato al presidente Aurelio De Laurentiis che vorrebbe regalarsi Zlatan da anni e sente che può essere arrivato il momento giusto. Stravede per l'Ibra atleta come per l'Ibra personaggio, sente che la scossa giusta per il suo Napoli può arrivare dallo svedese ma detesta inserirsi in ogni logica di asta, specialmente per un giocatore seppur fenomenale ormai avanti con gli anni. I rapporti con Raiola sono ottimi in questo caso dopo le operazioni Manolas e Lozano, il Napoli ha sostanzialmente fatto sapere di aspettare Zlatan per scendere in campo se dovesse rifiutare il Milan. Ma anche in questo caso, non si è scesi ancora nel dettaglio di cifre e contratto. Si aspetta, appunto. Come fanno i rossoneri, molto più avanti nel percorso ma non ancora al traguardo. Quello lo fisserà Ibrahimovic.