"Un angolo per chi ha la visione del calcio di Nick Hornby, per chi vive la partita come un film, per chi reputa Babangida il miglior calciatore della storia. Un piccolo mondo per chi non ha scritto calcio con il pallone tra i piedi, ma con una penna tra le dita, una telecamera sulla spalla o un joystick in mano, per quelli cresciuti a pane, nutella e Holly e Benji . Il calcio visto con gli occhi, e gli occhiali, del Nerd".

Monza-Milano, Milano-Monza. La prima nel '79: un giovane detective, diplomatosi per corrispondenza alla scuola "Volontà e Abnegazione", si trasferisce all'ombra della Madonnina, affitta un appartamento e apre la sua agenzia, con tanto di annuncio sul "Corriere della Sera"; la seconda, ieri: due leggende dei piani alti del Milan si lanciano, con entusiasmo e freschezza, nell'operazione "rilancio del Monza". Il primo era il detective Claudio Finzi, aka Renato Pozzetto, nel film "Agenzia Riccardo Finzi, praticamente detective"; i secondi sono Silvio Berlusconi e Adriano Galliani

"IO TIFO MONZA..." . Renato Pozzetto, nella pellicola diretta da Bruno Corbucci, si proclama tifoso del Monza in uno strano modo, a una ragazza, dopo che la stessa smette di litigare con un tassista: "E' dell'Inter, per forza! Io sono del Monza, non riusciremo mai a venire in Serie A". Sono passati quasi 40 anni, e ora il sogno può diventare realtà...

 
OBIETTIVO A - Già, perché con un Berlusconi (oggi compie 82 anni) entusiasta, parola di Galliani, tutto può diventare possibile per il Monza. "Sarà più complicato salire dalla C alla B che dalla B alla A" le parole dell'amministratore delegato dei brianzoli nella conferenza stampa di ieri, e la storia lo insegna: chiedere al Napoli... Monza sogna a occhi aperti, coi tifosi pronti a far sentire la loro voce al fianco della squadra. Come è sempre stato, come in passato, quando Renato Pozzetto comparve in tribuna. O meglio, Claudio Finzi: sfondo rosso, croce bianca, faccia seria tipica dell'attore italiano. "Io sono del Monza". Senza "non riusciremo mai a venire in A". Un grido orgoglioso e fiero contro quella sfortuna che ha fatto solamente sfiorare la Serie A. Fino ad ora...

@AngeTaglieri88