Inter e Roma continuano a parlarsi per Edin Dzeko, l'attaccante bosniaco esplicita richiesta di Antonio Conte. La giornata di ieri, però non è stata del tutto positiva. L'incontro, in Lega Calcio, tra Beppe Marotta e il Ceo giallorosso Guido Fienga non ha fatto registrare significativi passi in avanti. Una fumata grigia, dunque. FUMATA GRIGIA - La Roma, secondo la Gazzetta dello Sport, ha ufficialmente chiesto all'Inter 20 milioni di euro per lasciar partire Dzeko. Marotta, al momento, non vorrebbe spingersi oltre 10 milioni. L'esatta metà, una distanza non di poco conto. Questo l'esito del primo vero incontro tra le due società, che da settimane in realtà hanno contatti per trovare la giusta soluzione. Dall'operazione sembrano escluse anche le contropartite tecniche: la Roma ha chiesto informazioni su Pinamonti e Radu, ricevendo in risposta un secco no. Dzeko resta comunque in cima ai pensieri dei nerazzurri, che hanno già trovato col giocatore un principio di accordo (un triennale da 4,5 milioni a stagione). Si andrà dunque avanti con fiducia, in attesa del prossimo incontro. La speranza dei meneghini è quella di arrivare a un accordo il prima possibile, in modo da regalare Dzeko a Conte in tempo per l'inizio del ritiro estivo, il 7 luglio.