L'Inter è fuori dall'Europa League: dopo essere tornata alla vittoria in Serie A e in attesa del fondamentale derby contro il Milan di domenica sera, i nerazzurri di Luciano Spalletti erano chiamati questa sera a una sfida de dentro o fuori nel ritorno degli ottavi di finale di Europa League, in scena allo Stadio Meazza di Milano alle ore 21 contro i tedeschi dell'Eintracht Francoforte. Vincono i tedeschi per 1-0 grazie al gol di Jovic dopo la traversa di Haller, ma l'inter è apparsa inerme e con troppe assenze: splendido il gol del serbo, con un gran pallonetto su clamoroso errore di de Vrij, Sette giorni fa in Germania il match si era chiuso sullo 0-0 con l'errore dal dischetto di Brozovic, oggi non ci sono stati secondi appelli: l'Inter è fuori dall'Europa. Tanti gli assenti per infortuni e squalifiche nella rosa dei meneghini: ancora fuori Mauro Icardi, che con tutta probabilità non ci sarà nemmeno nel derby, ma oltre a lui non c'erano nemmeno gli squalificati Lautaro Martinez e Asamoah, oltre agli infortunati Miranda e Nainggolan che si sono aggiunti ai fuori lista Dalbert, Joao Mario e Gagliardini. I tedeschi non hanno mai perso in Europa League quest'anno e in generale non sono mai andati ko nel 2019. Eintracht ai quarti di finale, venerdì ci sarà il sorteggio per i nuovi accoppiamenti. L'Eintracht Francoforte ha perso solo una delle ultime 21 partite disputate in Europa League/Coppa Uefa con un bilancio di 12 vittorie e 7 pareggi. L'unica sconfitta è il 2-4 sul campo del Maccabi Tel Aviv nel novembre 2013. Nelle coppe europee l'Inter aveva sempre centrato la qualificazione al turno successivo nelle 5 occasioni nelle quali ha pareggiato 0-0 all'andata in trasferta. 

DOPO LA PARTITA RESTA SU CALCIOMERCATO.COM PER LEGGERE L'APPROFONDIMENTO DI ALBERTO CERRUTI PER 100° MINUTO