Sebastiano Esposito non si tocca. Il suo impatto con la prima squadra ha totalmente soddisfatto l'Inter, un ritocco del contratto lo attende e soprattutto c'è un percorso nerazzurro già tracciato anche per quando rientrerà anche Alexis Sanchez oltre a Politano che ha recuperato in tempi rapidi. Il gioiellino classe 2002 è considerato un autentico predestinato da tutta la dirigenza, ma anche e soprattutto da Antonio Conte che stravede per lui e vuole mantenerlo aggregato alla prima squadra pure da gennaio in avanti, nonostante ci sia molta più concorrenza e meno spazio per fortuna dell'Inter.


GIUGNO E OLTRE - Insomma, nessuna idea di prestiti o simili per gennaio quando Esposito rimarrà nerazzurro con certezza. Conte è convinto che Sebastiano esploderà presto in maniera definitiva, non intende liberarlo, neanche per la prossima estate si sta ragionando su una cessione in prestito. Anche verso giugno l'Inter considera Esposito parte integrante dei propri progetti, non esisterà alcun caso 'alla Zaniolo' o plusvalenza ricchissima nonostante i corteggiamenti del PSG e non solo. La società blinderà ulteriormente Sebastiano e ci conta, se la giocherà con Sanchez e Politano pure da gennaio in poi. Con vista su giugno, con vista sull'Inter che verrà. 

Ascolta "Inter, il piano per Esposito" su Spreaker.