L'Inter traccia le priorità per il mercato di gennaio e oltre a un centrocampista, con De Paul e Vidal in cima alla lista di Conte e Marotta, è stata ribadita la necessità di trovare un rinforzo anche per la corsia mancina. Asamoah e Biraghi non bastano, è necessario inserire un giocatore pronto, che si possa inserire rapidamente negli schemi di Conte in vista di un 2020 fitto di impegni. Avviati i primi contatti con Marcos Alonso, finito ai margini del progetto del Chelsea, ma strappare lo spagnolo non sembra un'operazione semplice (i Blues valutano il difensore non meno di 30 milioni di euro) e per questo i nerazzurri mantengono vive altre piste alternative.

DARMIAN - Su tutte, evidenzia Il Corriere dello Sport, quella che porta a Matteo Darmian. Conosce Conte e i suoi metodi di lavoro, avendo già lavorato con lui in Nazionale, sarebbe un jolly vista la possibilità di giocare su entrambe le fasce e i rapporti tra l'Inter e Parma sono ottimi: questo fattore potrebbe favorire una trattativa di rapida soluzione in vista di gennaio, con Marotta che potrebbe anche mettere sul piatto l'ex ducale Dimarco. Un'alternativa pronta immediatamente a calarsi nella nuova realtà, da costi e modalità più accessibili rispetto a Marcos Alonso, che permetterebbe di concentrare il budget sul centrocampista: l'Inter ci pensa, Darmian può essere una soluzione per il prossimo mercato invernale.