L'Inter e Milan Skriniar sono pronti a dirsi di sì di nuovo. Dopo oltre tre mesi di trattative l'incontro tenutosi ieri fra la dirigenza nerazzurra e l'agente del giocatore, Karol Csonto, ha avuto esito ampiamente positivo tanto che c'è già un principio di intesa per il prolungamento di contratto.

A FEBBRAIO LA FIRMA - Secondo quanto riportato da Tuttosport le parti ieri hanno parlato a lungo, trovando la quadra dal lato economico per l'aumento di ingaggio del centrale slovacco. Un nuovo incontro è stato fissato per il mese di febbraio data in cui arriverà la tanto agognata firma sul rinnovo.  Un accordo che accontenta tutte le parti dato che per Skriniar arriverà il tanto sospirato e richiesto aumento di contratto. LE CIFRE - Il centrale passerà da poco più di 1 milione di euro più bonus fino a circa 3 milioni più bonus leagti a presenze e rendimento personale e di squadra. Inoltre Skriniar otterrà anche il prolungamento dell'accordo fino al 30 giugno 2023 andando un anno oltre l'attuale contratto. Per la soddisfazione del difensore, ma anche dell'Inter che ora, in sede di trattativa con i numerosi club interessati al ragazzo avrà ancora una volta di più il coltello dalla parte del manico.