Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Inter, tempo di rinnovi: Icardi-Skriniar, Zhang non cambia la propria strategia
Milan Skriniar non piega le spalle neanche di fronte al Barcellona e alza ulteriormente l’asticella, che da due anni a questa parte non ha mai esitato nella progressiva crescita verso l’alto. Poco più di un anno in nerazzurro per mettersi in evidenza e affermarsi come uno dei migliori difensori al mondo, seguito e apprezzato dai migliori club d’Europa, su tutti Barcellona e Manchester United, che qualche approccio iniziale in estate lo hanno anche cercato. L’Inter, conscia del valore del proprio “gigante” non ha ascoltato alcuna offerta, anche perché a riguardo lo stesso Spalletti era stato categorico “Perché sono venuto in sede? Per trattenere i miei giocatori”, aveva scherzosamente affermato il tecnico toscano in corso Vittorio Emanuele. Quello da trattenere era appunto Skriniar, corteggiato con tantissima insistenza. 

STRATEGIA COMUNE - Ma adesso è tempo di riconoscere a Skriniar ciò che è di Skriniar e per questo motivo si parla da tempo di rinnovo con adeguamento contrattuale. La trattativa è ancora aperta e dalla società nerazzurra non filtrano particolari ansie a tal proposito, anzi. I quattro anni di contratto che legano Skriniar all’Inter e l’integrità morale del professionista inducono alla massima calma. Zhang vuole blindare i propri gioielli per consentire al club di ridurre il gap con le migliori, ma già con Icardi l’Inter ha mostrato di voler fare le cose con calma. E nel caso dell’argentino c’era anche la clausola che avrebbe potuto creare qualche ansia in più, cosa che invece non esiste per Skriniar.
LE CIFRE - E su Skriniar è stato molto chiaro anche Spalletti, che ha fissato il prezzo: “Quanto costa, 100 milioni? Se fossi il Barcellona ne metterei sul piatto 120 e direi «Il resto è mancia», questo è quello che penso su Skriniar>, ha spiegato il tecnico nerazzurro. Ad oggi non c’è ancora l’accordo sul rinnovo contrattuale e tra domanda e offerta persiste ancora una certa differenza, il che obbligherà le parti a nuovi incontri e trattative. La fumata bianca potrebbe arrivare con una proposta da oltre 4 milioni di euro a stagione, mentre per Icardi l’Inter dovrebbe superare i sei. Ma la strategia rimane la stessa per entrambi: l’Inter è tranquilla e non ha fretta. 

Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
08/11
3
Inter, Thohir entra nel cda dell'Oxford United
08/11
3
Inter, Jorge Mendes spinge per l'addio di un difensore
08/11
2
Inter-Juve, lo United offre il rinnovo a Martial: che cifre!
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.