Ora è ufficiale: Victor Moses è un nuovo giocatore dell'Inter. A metà pomeriggio è arrivata la comunicazione dei nerazzurri, che hanno annunciato l'arrivo dell'esterno, reduce da sei mesi al Fenerbahce ma di proprietà del Chelsea. Secondo rinforzo per Antonio Conte dopo Ashley Young: nuovo rinforzo in fascia, dunque, dopo la trattativa naufragata per Spinazzola. 

I DETTAGLI - ​Moses sbarca a Milano dal Chelsea in prestito con diritto di riscatto fissato a 10 milioni di euro. E' l'ottavo giocatore nigeriano nella storia dell'Inter. 

LE PAROLE - Queste le dichiarazioni del neo-acquisto a Inter TV: "È un onore per me essere qui ed essere un calciatore dell'Inter. Ringrazio tutti per l'accoglienza, non vedo l'ora di iniziare. Conte? Lavorare ancora con il Mister è un'opportunità che mi rende molto felice. Gli ho parlato e mi ha già spiegato il progetto del Club. Voglio farne parte, sono contento di essere qui. Darò il massimo, voglio aiutare la squadra. Qui c'è tanta qualità, io voglio dare il mio contributo in campo e divertirmi. Queste sono le cose più importanti. Milano? Mi sembra una bella città, quello che ho visto finora mi piace. Penso mi troverò bene e che avremo un bel futuro insieme. Ho sensazioni positive". Infine un messaggio per i tifosi: "Avrò bisogno di ambientarmi ma voglio dare una mano alla squadra a vincere più gare possibili. Faremo di tutto per raggiungere i nostri obiettivi e rendere orgogliosi i nostri tifosi". ​

IL COMUNICATO DEL FENERBAHCE - Questo, invece, il comunicato del Fenerbahce: "Il contratto del nostro giocatore nigeriano Victor Moses, che abbiamo ingaggiato dalla squadra inglese del Chelsea la scorsa stagione, è stato risolto di comune accordo. Auguriamo a Moses successo nel proseguo della sua carriera".