Vorremmo mostrarti le notifiche per le ultime notizie e gli aggiornamenti.

Calciomercato.com ha aggiornato la propria Privacy Policy in funzione della nuova legge europea, la General Data Protection Regulation (GDPR).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.

Scorrendo la pagina o cliccando il pulsante "ho capito" acconsenti all'uso dei cookie e accetti la privacy policy.

Juve, avviso a Dybala: super scambi col Real o ritocchi spariti nella nuova era
08/11/2017, 09:30
di Fabrizio Romano
Adesso è il momento della calma. La Juventus non vuole che siano troppo agitate le acque attorno a Paulo Dybala: una comunicazione arrivata forte e chiara anche al giocatore e al suo nuovo entourage, dopo le voci tra vecchie pendenze di sponsor da risolvere o ennesimi ritocchi di contratto. Sì, sulla Joya ne vengono fuori di tutti i colori e il campo non aiuta. Perché ottobre non è stato indimenticabile per lui, la Juve però lo protegge coi fatti: Allegri lo fa giocare, la società (Marotta e Paratici in primis) gli stanno vicino col dialogo e la volontà di crescita, serve anche la cautela nel percorso di un giocatore così importante. Niente fretta, niente smania, nel calcio bisogna saper seminare.

NIENTE FOLLIE - A Dybala, la Juve chiede serenità e continuità: arriveranno, la società ne è convinta, anche perché i suoi colpi non sono minimamente in discussione. Ma dopo aver risolto in casa il "problema" delle sostituzioni mal digerite, a Paulo è stato ribadito come non c'è minima intenzione di privarsi di lui nei piani del club. E allora, le voci dalla Spagna sul Real Madrid che tornano prepotenti sono già state rispedite al mittente, niente scambi folli (scrivono da quelle parti Casemiro o Kroos nell'operazione più 100 milioni, nulla di ciò mai concretamente esistito) o ritocchi al contratto rinnovato in estate. Quello sì, è stato un premio per Dybala: 7 milioni all'anno più premi fino al 2022 e maglia numero dieci, da quel momento per il club con l'argentino è iniziata una nuova era. Tutto il resto va sudato sul campo, altro che infelice. La Juve vuole il vero Paulo e allontana qualsiasi spettro, lavoro continuo in questi giorni per lui anche a distanza, destinazione Argentina. Dove Dybala può e deve ritrovare il sorriso.
Fabrizio Romano
Tutte le ultime sulla tua squadra sulle nostre app, scegli la tua: Android iOS Windows Phone
Leggi anche...
08/11
18
Gattuso: 'Pirlo era un gran figlio di p...! Alla Juve? Può fare quello che vuole'
07/11
2
Juve, Rugani in discussione? I numeri sono dalla sua parte
07/11
19
Dybala: 'La più bella di tutte', ma non è la maglia della Juve... FOTO
Commenti
Devi inserire un contenuto al tuo commento prima di inviarlo!
Grazie per averci inviato il tuo commento. È stato ricevuto e verrà valutato. Se sarà ritenuto pubblicabile sarà online a breve. Il sistema non accetta pubblicazioni ripetute dello stesso commento, ti chiediamo quindi di evitare di inviarlo nuovamente.

Hai mai pensato di aprire un blog su Vivoperlei? Scrivi il tuo articolo, potresti vincere un premio ogni settimana!

Chiudi e non mostrare più Apri un Blog su VXL
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.