Così Giorgio Chiellini, capitano della Juventus, ha parlato a Sky Sport di Cristiano Ronaldo e non solo: "​Cristiano Ronaldo deluso per non aver vinto il Pallone d'Oro? Il vero scandalo è stato l’anno scorso, quando il Real Madrid ha deciso che non dovesse vincere il Pallone d’Oro Cristiano Ronaldo. L’anno scorso non doveva vincere Modric, al massimo Pogba o Griezmann, l’hanno dato a Modric solo perchè il Real non voleva andasse a Ronaldo. Quest’anno doveva vincere uno del Liverpool, tra Messi e Ronaldo è come scegliere tra Nadal e Federer”. 

SCUDETTO - "L'Inter sta facendo qualcosa di straordinario, se pensate che ha perso lo scontro diretto e ora è sopra di un punto si capisce. La vera Juve si vedrà da gennaio almeno, c'è bisogno di tempo. Siamo partiti molto bene, con un ottimo mese e mezzo. Poi abbiamo sofferto un po' di calo fisiologico, ma i risultati non sono mancati. I risultati sono importanti anche quando non si fa bene. Ci vuole un po' di equilibrio, senza il pareggio con il Sassuolo si parlerebbe di super Juve".  DE LIGT - "Ci parlo tutti i giorni. E' un ragazzo intelligente che ha tanta voglia di imparare. E' stato catapultato in un campionato completamente diverso, a 20 anni non è facile. Le mani di De Ligt? Non è casualità, è qualcosa su cui deve lavorare e migliorare".