Marcelo e la Juventus, la Juventus e Marcelo. Storia di un feeling che da anni continua perché i bianconeri studiano l'opportunità di rinforzare la corsia mancina da tempo, le voci sono praticamente quotidiane dalla Spagna e non solo da quando Cristiano Ronaldo ha scelto la Juve lasciando Madrid. Un rapporto speciale quello che lega CR7 a Marcelo, ma il Real Madrid non gradisce i continui rumors e dagli uomini più vicini al presidente Florentino Perez è arrivato un segnale forte alla Juventus anche negli ultimi giorni.

POSIZIONE REAL - Conoscendo il reale interessamento della Juve per Marcelo, da Florentino il messaggio è stato netto: non ci sarà alcuno sconto o regalo, la Juventus non pensi che il Real possa diventare un supermarket dove comprare come accaduto per Ronaldo o come Paratici desidera anche sul fronte Isco. I prezzi rimarranno molto alti: Perez aveva giurato ad Agnelli di non vendergli Marcelo a gennaio e così è stato, in vista dell'estate aprirà alla cessione di Marcelo soltanto a condizioni economiche elevate. Tradotto, base d'asta 55/60 milioni di euro per dialogare sull'arrivo del brasiliano. La Juve ha preso nota e sa che sarà fondamentale capire quando Marcelo a fine anno potrà forzare per andare via, intanto Perez si irrigidisce. Per una telenovela che non durerà poco, anzi...