Nel curriculum di Marotta e Ausilio non mancano, quei colpi a costo zero. La regola è la solita: quando c'è un contratto illustre a scadenza si procede a sondare il terreno. Operazioni che nascono da lontano, dai Pirlo e i Pogba fino ai de Vrij, l'Inter sta per approfittare della situazione di Christian Eriksen chiudendo un'operazione sempre più vicina al traguardo: sono le ore del blitz dell'agente Martin Schoots a Londra per definire tutto con il Tottenham, l'offerta nerazzurra salirà oltre i 15 milioni grazie a nuovi bonus e così si conta di chiudere poco sotto ai 20 milioni per portare il danese a Milano già entro questa settimana. Il colpo si avvicina, in questo caso un colpo a scadenza... anticipato, per necessità.

Ascolta "L'Inter e i contratti a scadenza: Eriksen in chiusura, il feedback da Mertens..." su Spreaker.

FEEDBACK MERTENS - Non finisce qui, perché le opportunità a costo zero possono essere ancora tante sul mercato. Meunier non ha rinnovato col PSG, Vertonghen continua a tentennare con lo stesso Tottenham: l'Inter non è in trattativa con loro ma sono nomi validi per tutti, come quel Dries Mertens libero di firmare con chiunque a costo zero perché a scadenza col Napoli che più volte è stato accostato ai nerazzurri. Di certo il gradimento della dirigenza esiste, ma Mertens in queste ore tramite i suoi agenti ha fatto capire al Napoli di voler tentare di affrontare ancora il tema del rinnovo. Un feedback inviato alle società italiane come a Borussia Dortmund e Arsenal è questo: la priorità di Dries va ancora al dialogo con De Laurentiis, il legame col Napoli resta forte. Da qui a trovare gli accordi e firmare, c'è tanta strada da fare. L'Inter osserva tutte queste occasioni, ad oggi senza attivarsi come già fatto per Eriksen.