Nessuna fretta, perché c'è un contratto fino al 2022. Ma l'Inter sta ragionando da tempo concretamente sul rinnovo di Milan Skriniar, autore fin qui di un'altra stagione a livelli altissimi e diventato il riferimento del reparto nerazzurro. Perché la società vuole premiare il suo miglior centrale, non c'è in piedi dunque solo il discorso del rinnovo di Icardi ma si sta studiando una nuova offerta di contratto per Skriniar, su cui c'è il via libera di Suning che vuole blindare il proprio difensore centrale, richiestissimo in vista della prossima estate in particolare dalla Premier League. Nonostante abbia già bloccato Godin, la dirigenza nerazzurra pensa eccome anche alle ricompense per l'ex Sampdoria volendolo trattenere.

NUOVA PROPOSTA - Proprio in queste ore, l'Inter ha comunicato all'entourage di Skriniar di avere pronto un rilancio importante.
Ausilio e Marotta vogliono avvicinarsi alle pretese del centrale che sforano i 3 milioni di euro toccando anche i 3,5 milioni all'anno fissi, la strada non è ancora in discesa ma si continua a trattare e adesso l'Inter vuole fare un altro passo verso le richieste di Skriniar. Con un contratto di 5 anni nel cassetto per allontanare i due club di Manchester e non solo, Milan vuole vederci chiaro e prende tempo; ai primi di febbraio è previsto il nuovo incontro in cui discutere dettagli e distanze per provare ad avvicinarsi. Lavori in corso, l'Inter vuole tenersi stretto Skriniar.